home benvenuti pof sede succursale calendario gallerie foto contatti cerca
Home Benvenuti

PTOF

Sede

Succursale Calendario Foto Contatti Cerca nel sito
bacheca sindacale amm_trasp albo CLIL modulistica ecdl
fad
google
office
Bacheca sindacale

Amministr. trasparente

Albo pretorio CLIL Miur Modulistica ECDL
Moodle Google Suite
Office 365

Esabac

logo esabac

Nel nostro Istituto è attivo il Progetto ESABAC, in cui sono coinvolte le classi 3A e 4A RIM e la 5A Erica.

L’ESABAC, acronimo di Esame di Stato e Baccalauréat (corrispondente esame francese), è un percorso formativo finalizzato ad ottenere, alla fine del quinquennio, il doppio titolo di studi italiano e francese. Esso nasce da un accordo tra il Ministère de l’Éducation Nationale francese e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca italiano.

Il percorso ESABAC è iniziato nell'anno scolastico 2010-2011 con la classe 3A Erica, che nel giugno 2013 ha affrontato il primo esame di Stato integrato, ottenendo risultati lusinghieri.

Il Progetto ESABAC prevede l’insegnamento rinforzato della lingua e della letteratura francese e della storia in lingua francese, con un programma di approfondimento sulla storia moderna e sull’attualità. Viene così favorita la costruzione di una coscienza critica attraverso l’analisi di avvenimenti e percorsi comuni ai due paesi, Italia e Francia, in un contesto europeo.

L'approdo del corso di studi consiste nell'ammissione ad un Esame di Stato integrato con una quarta prova di letteratura e storia francese, il cui esito positivo permette il conseguimento del diploma a doppia valenza. Esso conferisce ai titolari gli stessi diritti nei due paesi, per l’accesso agli studi universitari, alla formazione superiore e all’attività professionale e costituisce inoltre un valore aggiunto poiché permette di arricchire notevolmente il Curriculum Vitae dello studente.

La normativa relativa all’ESABAC prevede una quarta prova scritta d’Esame di Stato in francese, elaborata da una commissione interministeriale italo-francese, della durata di sei ore, divisa in:

  • prova scritta di letteratura francese della durata di quattro ore
  • prova scritta di storia francese della durata di due ore.

Il colloquio orale si riferisce ai contenuti svolti in classe durante l’anno scolastico e dichiarati nel programma degli insegnanti di francese.

Le prove dell’ESABAC incidono sull’Esame di Stato italiano soltanto se positive.

Un eventuale esito negativo dell’ESABAC non incide in alcun modo sull’esito dell’Esame di Stato italiano.

Obiettivi

Obiettivi linguistici

  • Raggiungimento del livello B 2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento al termine del triennio. Tale livello permette l'accesso all'esame ESABAC.

Obiettivi disciplinari

  • Sviluppare competenze di storia comparata.
  • Sviluppare ed affinare le competenze di storia della letteratura e le competenze di analisi del testo letterario in una prospettiva interdisciplinare francese/italiano.
  • Sviluppare le conoscenze di storia e di letteratura in un quadro interdisciplinare francese/italiano.

Obiettivi trasversali

  • Collocarsi in una dimensione europea e pluridisciplinare.
  • Favorire la mobilità e gli scambi culturali.
  • Sviluppare una coscienza multiculturale e competenze plurilingue.
  • Fornire chiavi di lettura del mondo contemporaneo attraverso l'approfondimento critico della storia.
  • Favorire l'accesso degli studenti a percorsi universitari italofrancesi.

Contenuti

Il programma di storia è incentrato sulla storia dell’Italia e della Francia, nelle loro relazioni reciproche e ricollocate nel contesto storico della civiltà europea e mondiale.

Il programma di letteratura si compone di nove tematiche culturali; la scelta di autori e testi è lasciata all’insegnante, che definisce i contenuti del programma di formazione integrata sui tre anni.

  1. La letteratura medioevale
  2. Il rinascimento e la Renaissance
  3. La Controriforma e il Barocco; il Classicismo
  4. L’Illuminismo, la nuova razionalità
  5. La nascita di una nuova sensibilità nel XVIII secolo; il Preromanticismo
  6. Il Romanticismo
  7. Il Realismo e il Naturalismo in Francia; il Verismo in Italia.
  8. La poesia della modernità: Baudelaire e i poeti maledetti; il decadentismo
  9. La ricerca di nuove forme dell’espressione letteraria e i rapporti con le altre manifestazioni artistiche.

Ogni “itinerario letterario” è costituito da quattro a otto brani scelti. Negli ultimi due anni di formazione, devono essere lette almeno due opere in versione integrale.

Per ulteriori informazioni si può consultare questo sito.

Ultimo aggiornamento (Sabato 20 Settembre 2014 09:16)